Le Danze del Sud sono un insieme di balli denominati genericamente tarantelle e che caratterizzano le regioni meridionali dell’Italia. Sono balli popolari che nascono sia da esigenze di socializzazione, festività paesana e familiare sia da esigenze di cura delle famose “tarantate” fino ad arrivare a danze di corteggiamento e di sfida rituale.

In diverse zone e regioni prendono poi diversi nomi con diverse modalità coreutiche e musicali. Il corso sarà focalizzato sulle danze più famose che si possono trovare nelle piazze d‘Italia durante l’estate e non solo: la pizzica salentina e la tarantella calabrese, caratterizzate da ritmi allegri e solari.

Per il corso è consigliato un abbigliamento comodo. Per la pizzica salentina l’abbigliamento consigliato per le donne è gonna lunga non aderente e foulard alla mano.

 

Richiedi informazioni

Per avere informazioni sul corso di Danze del Sud compila il modulo oppure chiamaci al 349 520 9631.

Roberto Pedrola

Docente: Roberto Pedrola

Ho incominciato lo studio delle danze del sud nel 2011 con la Paranza del Geco e continuato a frequentare corsi di Tammuriata con Cosimo Alberti, ballerino e noto attore italiano, Ballettu siciliano con Margherità Badalà, danza terapista e studiosa di balli tradizionali, e pizzica a scherma con Davide Monaco, ballerino e maestro di arti marziali.

Danzatore assiduo nelle manifestazioni torinesi, da anni seguo come ballerino il gruppo monferrino dei Baraonda Meridionale.